_THEME_LANGUAGE _THEME_LANGUAGE

News

Mostre Itineranti : Mostra Doppio Sogno all'Accademia Luxun di Shenyang
Posted on 2009/4/19 13:40:00 ( 2820 reads )

Doppio sogno dell’arte. 2RC - tra artista e artefice
LUXUN ACADEMY OF FINE ARTS
SHENYANG
7 – 21 Aprile 2009



Dopo il grande successo al Museo dell’Accademia Centrale di Pechino, con la quale la 2RC ha iniziato una collaborazione tecnico-artistica nel campo della ricerca sull’incisione, donando il grande Torchio Calcografico Decebalo (progettato da Valter Rossi nel 1969), la mostra itinerante “Doppio Sogno dell’Arte. 2RC – tra artista e artefice” verrà ospitata alla Luxun Academy of Fine Arts di Shenyang dal 7 al 21 Aprile 2009, con l’appoggio dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino.
Nel 1959 Valter ed Eleonora Rossi, due giovani dell’Accademia di Brera, fondano a Roma con il cugino Franco Cioppi la 2RC Stamperia d’Arte, con la convinzione che la grafica sia un vero e proprio genere artistico, come la pittura e la scultura, e non un’estensione di queste ultime. L’obiettivo è quello di dare vita ad un laboratorio che sviluppi le disparate tecniche della grafica al fine di permettere agli artisti di sperimentare e lavorare liberamente come con gli altri media artistici.
La mostra “Doppio Sogno dell’Arte 2RC - tra artista e artefice”, progettata come mostra itinerante e curata dal Prof. Achille Bonito Oliva, è stata presentata per la prima volta alla Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano (18 aprile – 27 luglio 2007), in seguito è stata esposta alla Galleria Nazionale delle Arti di Tirana (14 dicembre 2007 - 14 gennaio 2008), all’Accademia d’Arte Russa di Mosca (21 febbraio - 24 marzo 2008), all’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo (20 maggio - 29 giugno 2008), all’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado (17 settembre - 17 ottobre 2008) e al Museo dell’Accademia Centrale di Pechino (18 Gennaio – 22 Febbraio 2009). In forma ridotta, 43 opere sono state esposte all’Istituto Italiano di Cultura di Chicago (1 aprile – 3 giugno 2008), al Museo d’Arte Contemporanea INDIMOCA di Indianapolis (26 settembre – 1 novembre 2008) e all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco (11 Dicembre 2008 – 9 gennaio 2009).

La mostra “Doppio Sogno dell’Arte 2RC - tra artista e artefice” raccoglie 169 opere, di grandi dimensioni, degli artisti che hanno lavorato per la 2RC, presentando un’ampia collezione che attraversa la storia dell’arte dagli anni Sessanta ad oggi e offrendo al pubblico un ricchissimo panorama. Come ha scritto lo stesso Bonito Oliva nel saggio in catalogo, “la collezione è l’attraversamento della storia dell’arte contemporanea dagli anni Sessanta ad oggi, al di fuori d’ogni limite generazionale e di poetica. Rappresenta un panorama, internazionale per presenza e qualità, assolutamente attendibile della creazione artistica della seconda metà del XX secolo ad oggi. Tradizione creativa tutta italiana”.
Gli artisti esposti sono: Valerio Adami, Afro, Pierre Alechinsky, Francis Bacon, Max Bill, Alberto Burri, Alexander Calder, Giuseppe Capogrossi, Eduardo Chillida, Francesco Clemente, Pietro Consagra, Enzo Cucchi, Piero Dorazio, Lucio Fontana, Sam Francis, Helen Frankenthaler, Adolph Gottlieb, Nancy Graves, Renato Guttuso, Jannis Kounellis, Yuri Kuper, Alexander Liberman, Giacomo Manzù, Henry Moore, Louise Nevelson, Victor Pasmore, A.R. Penck, Beverly Pepper, Arnaldo e Giò Pomodoro, Man Ray, Giuseppe Santomaso, Julian Schnabel, George Segal, Pierre Soulages, Graham Sutherland, Shu Takahashi, Joe Tilson, Walasse Ting e Victor Vasarely.

Printer Friendly Page Send this Story to a Friend Create a PDF from the article